Pistola con matricola cancellata, 65enne incensurato finisce ai domiciliari

Più informazioni su

I Carabinieri della Stazione di Casacalenda hanno arrestato un 65enne residente a Casacalenda, per detenzione di arma da fuoco clandestina. L’uomo, incensurato, è stato trovato in possesso di una pistola semiautomatica con matricola abrasa, nascosta nella propria abitazione, durante una perquisizione domiciliare.

Ora sono in corso le indagini per stabilire la provenienza dell’arma e le ragioni per le quali l’uomo deteneva la pistola.

Dopo le formalità di rito, il 65enne è stato condotto agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Larino.

Intanto la Compagnia di Larino, dalla quale dipende la stazione di Casacalenda, ha portato avanti alcuni ordinari servizi di controllo che hanno portato alla denuncia di due persone.

Si tratta di un uomo di Vasto, trovato alla guida in stato di ebbrezza con valore superiore a 2,5 G/L nel sangue e un 45enne residente ad Ururi, per alterazione di arma. L’uomo aveva modificato una pistola giocattolo, trasformandola di fatto in una specie di un’arma comune da sparo.

Più informazioni su