Lavori nelle aule per evitare il contagio, il Ministero stanzia 120mila euro per il Molise

Ottamila euro alle scuole della provincia di Campobasso, 40mila euro a quelle della provincia pentra: questa la ripartizione dei finanziamenti per gli interventi di edilizia leggera

Ottamila euro alle scuole della provincia di Campobasso, 40mila euro a quelle della provincia pentra: questa la ripartizione dei finanziamenti decisa dal Ministero dell’Istruzione all’interno del decreto Rilancio per l’edilizia scolastica. La somma – 120mila euro complessivamente riconosciuti al Molise – consentirà ai Comuni e alle Province di effettuare i cosiddetti lavori di edilizia leggera che serviranno, ad esempio, ad ampliare le aule e consentire il distanziamento degli alunni che dal 14 settembre torneranno in classe. Le scuole dunque dovranno rispettare una serie di misure imposte per evitare i rischi del contagio da Sars-cov-2.

“Con queste risorse – spiega Azzolina – gli Enti locali potranno effettuare interventi, nonché adattare gli ambienti e le aule didattiche per il contenimento del contagio relativo al Covid-19 per l’avvio del nuovo anno scolastico 2020-21. Sull’edilizia stiamo correndo e continuando a sbloccare fondi e interventi”.

I 30 milioni di euro del decreto Rilancio vanno ad incrementare il Fondo unico per l’edilizia scolastica per l’anno 2020 e sono distribuiti tra tutte le Province e le Città metropolitane e poi tra i Comuni con un numero di studentesse e studenti pari o superiore a 10.000. La ripartizione è avvenuta sulla base del numero di alunni presenti sul territorio.

Le erogazioni – fanno sapere dal Ministero – saranno disposte direttamente dalla Direzione generale per i fondi strutturali per l’istruzione, l’edilizia scolastica e la scuola digitale del Ministero dell’Istruzione in favore degli Enti locali beneficiari.

La notizia arriva a distanza di tre giorni dalla riunione convocata dal direttore dell’Ufficio scolastico regionale Anna Paola Sabatini con i dirigenti scolastici. Lunedì mattina (3 agosto) alle 10 si riunisce il Tavolo regionale per l’avvio dell’anno scolastico. Sempre alle 12 di lunedì è prevista la Conferenza di servizio con tutti i dirigenti scolastici del Molise. Il tema è sempre il riavvio dell’anno scolastico, criticità e soluzioni.

La scuola che verrà: banchi monoposto, mascherine, lunch box, test sierologici. Intervista con Anna Paola Sabatini