L’assessore Marone ha le ore contate. Toma accontenta i dissidenti per evitare la sfiducia: “Mi impegno a rivedere la Giunta”

Donato Toma ha deciso di accontentare le richieste dei dissidenti e di rivedere l’assetto del suo esecutivo entro questa settimana. Aida Romagnuolo dovrebbe entrare al posto di Marone. Prima il Governatore vuole essere sicuro di andare avanti col governo, e aspetta che gli esponenti della sua coalizione votino no alla mozione di sfiducia presentata dal Movimento 5 Stelle e dal Pd, in discussione in Aula domani 7 luglio. L’importante novità è emersa al termine della riunione che si è svolta questo pomeriggio.