Il Governo assegna al Molise 1 mln per centri estivi destinati ai bambini

I Comuni potranno incrementare le attività rivolte ai bambini dai 3 ai 14 anni potenziando i centri estivi diurni, i servizi socio-educativi territoriali e altre strutture con funzione educativa e ricreativa.  

La buona notizia è stata comunicata dal presidente della Regione Molise Donato Toma dopo l’assegnazione di circa un milione di euro dal Governo in seguito all’intesa firmata in Conferenza Unificata lo scorso 18 giugno.

“Un provvedimento molto atteso dai Comuni – spiega il capo della Giunta regionale – che ora potranno contare su una copertura finanziaria per mettere in campo progetti finalizzati a dare un sostegno ai genitori nell’attività educativa, permettendo loro di conciliare meglio gli impegni lavorativi in un periodo dove le scuole sono chiuse”.

Per pianificare “una capillare diffusione dei servizi, anche in funzione della prossima ripresa delle attività didattiche”, che riapriranno in presenza dopo la pandemia, saranno coinvolte le varie amministrazioni comunali.