Dopo emergenza covid ad Altilia riprendono le passeggiate archeologiche

Al fine di garantire le norme di distanziamento sociale anticovid-19, i posti sono limitati. Pertanto è obbligatoria la prenotazione

Ripartono le attività anche all’interno della bellissima area archeologica di Altilia, aperta comunque ai visitatori che in qualche caso hanno segnalato alla nostra redazione la trascuratezza di quei luoghi in cui si erano recati per una passeggiata. I rifiuti gettati all’ingresso e lasciati da qualche incivile in prossimità dei bidoni dell’immondizia poco distanti dal vicino ristorante purtroppo non sono stati un buon biglietto da visita.

Con la ripresa delle passeggiate archeologiche organizzate in compagnia dei professionisti dei Beni Culturali dell’Associazione MeMO Cantieri Culturali, Altilia dovrebbe tornare alla normalità.

Le iniziative ripartiranno dal prossimo 12 luglio, ogni domenica alle ore 11, come comunicato dalla stessa associazione in una nota stampa.

“Al fine di garantire le norme di distanziamento sociale anticovid-19, i posti sono limitati, pertanto è obbligatoria la prenotazione”, informano da Me.Mo.

Per tutte le informazioni e i costi potete scrivere a memosepino@gmail.com o chiamare il numero 3294593123.