Appello per mamma gatta e i piccoli nati sul tetto della scuola

Più informazioni su

A scrivere alla nostra redazione è una cittadina termolese che si definisce indignata per quanto accade sul tetto dell’istituto Ragioneria e Geometra di Termoli.

tetto gatto

“È il terzo anno consecutivo – racconta – che una gatta va lì sopra a partorire. Naturalmente i piccolini rischiano di morire ancora prima di imparare a saltellare”, come è puntualmente accaduto negli anni scorsi, scivolando dal tetto e precipitando giù.
“Ho chiamato i vigili del fuoco e in un’occasione uno dei cuccioli è stato salvato – racconta ancora – ma ora la situazione si è ripetuta un’altra volta e non so come fare”. Possibile, domanda ancora, che il personale della scuola non vada a portare nemmeno una ciotolina d’acqua per evitare che muoiono disidratati?

Lei, che dal suo balcone può solo vedere da lontano la cucciolata ma non ha modo di raggiungere quel tetto, fa un appello tramite noi alla sensibilità della cittadinanza e soprattutto della scuola. “Evitiamo che i gattini muoiano sotto il sole…”

Più informazioni su