72enne investito in via Corsica sabato sera, è in Rianimazione

Dopo le ore 21 un tragico incidente all'ingresso di Termoli. Una persona è stata investita e si trova in condizioni molto gravi. Sul posto carabinieri e polizia

E’ in condizioni gravi ed è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione del San Timoteo l’uomo che sabato sera è stato investito lungo via Corsica da un’auto, mentre attraversava la strada.

Al culmine di una giornata devastante sotto il profilo degli incidenti stradali, a Termoli si è sfiorata una tragedia. Poco dopo le ore 21 un 72enne residente a San Severo è stato investito all’altezza della Banca di Credito Sangro Teatina, lungo via Corsica a Termoli, da una Tiguan della Volkswagen diretta verso Campomarino.

L’anziano, R.G., aveva appena chiuso la sua attività, un piccolo chiosco dall’altro lato della strada, vicino il discount MD,e si stava dirigendo verso l’autovettura nella quale lo attendeva il figlio. I due dovevano tornare, pare, verso la zona del foggiano, area di residenza.

Investito via Corsica

Il conducente della Volkswagen lo ha centrato in pieno, mentre il figlio ha assistito a tutta la scena impotente e incredulo, sbalzandolo prima in aria e poi mandandolo lontano di diverse decine di metri. Ma miracolosamente quando sono arrivati i soccorsi del 118 l’anziano respirava ancora. È stato affidato ai medici del reparto di emergenza del San Timoteo e sottoposto a tutti gli accertamenti. Le sue condizioni sono giudicate molto gravi.

Sul posto, per occuparsi dei rilievi e della ricostruzione della dinamica, sia la polizia che i carabinieri. Il traffico piuttosto intenso del sabato sera, ha subito forti rallentamenti.

Investito via Corsica

Il conducente della Tiguan è stato ascoltato dalle forze dell’ordine e ha fornito la sua versione dei fatti. Come da prassi è stata aperta una inchiesta sull’episodio. Intanto c’è molta apprensione per le condizioni dell’uomo, che si trova ricoverato nel nosocomio adriatico.