Le rubriche di Primonumero.it - Vita in Versi

Un moderno intervento, a cor aperto

Più informazioni su

    ascensore

    di Antonio Andriani

     

    No, mai nulla principia dalla mente,

    nemmanco i gesti d’un benefattore

    o le ricche mazzette dell’assessore

    che riceve soldi. Quant’è potente,

     

    e me che ne scrivo un immondo pezzente!

    Ai cittadini, dona ‘n ascensore

    che parta, all’occorrenza, dal core

    e va fino ‘l cervello, direttamente.

     

    Il tutto, con fondi comunitari;

    dimani stesso partirà l’appalto,

    già nelle grinfie di scaltr’impresari.

     

    Alta velocità su tre binari,

    carrozze impreziosite da cobalto

    e, forse, pedaggio gratuito. Magari!

     

    Andri060620 Parafrasi = l’estensione metrica del sonetto permette abbondanti farciture letterarie, in 16 versi endecasillabi ce n’è da raccontare. Questo lo schema delle rime: ABBA-ABBA-CDC-CDC. Quello dell’ascensore tra cuore e mente, è un mio vecchio sogno che, finalmente ed a breve, sta per compiersi. Avendo come maestro il migliore tra i poeti, le allegorie politiche e romantiche si sovrappongono e si rincorrono senza soluzione di continuità; le argomentazioni liriche monotematiche le lascio agli altri. Non a chiacchiere, sono contro gli inglesismi e gli stranierismi; a colpi di endecasillabi, rivaluto lemmi del passato, parole desuete ma dalla estrema musicalità.

    Più informazioni su