Scuola Palata, a settembre rischio accorpamento classi: “Così muore il paese”

Più informazioni su

L’Istituto comprensivo di Palata sarebbe a rischio accorpamento delle classi dal settembre prossimo. È quanto riferisce il consigliere provinciale di Campobasso e consigliere del comune di Palata, Angelo del Gesso.

Se si vuole far morire un paese questa è la via giusta” tuona Del Gesso. “Sono venuto a conoscenza, dall’articolo del dirigente scolastico del comprensorio scolastico di Palata, che esiste il rischio di attivazione di una o due pluriclassi nel nostro comprensorio.

Condivido pienamente lo sfogo del dirigente scolastico del Comprensorio scolastico di palata, Tamara Isler, alla quale darò tutto il mio supporto per scongiurare tale decisione.

Purtroppo a settembre la riapertura della scuola, nel comprensorio scolastico di Palata, potrebbe essere minacciata da accorpamenti ovvero tagli delle classi”.

Secondo Del Gesso “dopo un’emergenza sanitaria che ha impedito ai ragazzi di interrompere la normale e quotidiana vita, sospendendo un anno di attività scolastica in presenza e quindi bloccando la socializzazione che è alla base delle finalità della scuola, arriva un’altra doccia fredda che avvilisce e preoccupa i genitori, i docenti e noi tutti.

Questa prospettiva è decisamente peggiore della chiusura di una scuola, perché in quest’ultimo caso si ha comunque la possibilità di mandare i figli da un’altra parte. Invece con le pluriclassi c’ è solo l’amara certezza di avere dei ragazzi preparati a metà, che non avranno lo stesso diritto all’istruzione di quelli di altre scuole. Se si vuole far morire i piccoli centri, già fortemente penalizzati, questa è la via giusta. Per questo ringraziamo il Miur. Non ci arrendiamo, sicuramente.

Sono convinto che la preoccupazione dei docenti è tanta, soprattutto per quanto riguarda l’organizzazione delle pluriclassi che comporta accorpamenti per molti ambiti. Ci sarà un totale impoverimento della qualità dell’offerta didattica, con una diminuzione dell’orario effettivo di lezione. Inoltre con le pluriclassi come si potrà garantire un servizio e una qualità dignitosa di insegnamento?”.

angelo del gesso palata consigliere provinciale

Del Gesso lancia un “appello a tutte le istituzioni, al dirigente dell’Ufficio scolastico regionale del Molise, affinché si eviti in qualsiasi modo l’attivazione delle pluriclassi e soprattutto ai colleghi amministratori e sindaci dei piccoli comuni limitrofi: cerchiamo di accorpare i ragazzi in un’unica scuola invece di accorparli in un’unica classe, il tutto per il loro bene.

Ricordo quando anni fa abbiamo riattivato la segreteria scolastica a Palata. Abbiamo dimostrato che, grazie unendo le forze si può raggiungere l’obiettivo di salvare i nostri piccoli centri.

L’appello va anche al Sindaco di Palata affinché si adoperi per dare un supporto (ad esempio mettendo a disposizione il pulmino) per eventuali trasporti di ragazzi dai comuni limitrofi alla scuola del Comprensorio di Palata. Sono certo che non si tirerà indietro. Questa è un’altra battaglia che possiamo vincere solo combattendo insieme”.

Più informazioni su