Riapre l’oasi Wwf, visite guidate per le famiglie con nuove regole

Prenotazione obbligatoria e gruppi contingentati di visitatori per l'area verde che si trova nella zona del Matese rimasta chiusa durante il lockdown

Finalmente sarà possibile tornare a passeggiare anche in una delle zone più belle e incontaminate della nostra regione. Dopo il lockdown riapre anche l’Oasi WWF di Guardiaregia-Campochiaro: è possibile effettuare di nuovo le visite guidate, seppur con tutte le attenzioni e le limitazioni in ottemperanza alle ordinanze di contenimento dell’epidemia.

In queste settimane, ad ogni modo, “l’unico operatore del WWF autorizzato nel periodo dell’emergenza sanitaria ha comunque garantito una minima sorveglianza, la manutenzione ordinaria delle strutture ed accudito i cervi dell’area faunistica, ma non abbiamo potuto accogliere come ogni primavera le classi scolastiche per i consueti programmi didattici e tutte le persone e le famiglie, desiderose alla fine dell’inverno di fare le prime escursioni in natura”.

“Da questo fine settimana vogliamo poter offrire a tutte le persone la possibilità di tornare in natura e dare ai più piccoli la gioia di vivere delle fantastiche avventure all’aria aperta”, si legge in una nota.

Queste le nuove regole da rispettare da sabato 6 giugno:
• Visite guidate a numero chiuso (max 12 adulti + bambini) con prenotazione obbligatoria, gratuite per bambini e ragazzi fino ai 14 anni
• Mantenimento del distanziamento sociale a 3 metri tra persone non appartenenti allo stesso nucleo familiare
• I visitatori devono essere autonomamente provvisti di mascherina e nei momenti di interazione con la guida dell’Oasi WWF hanno l’obbligo di indossarla.
• I Centri Visita della Riserva, per motivi di sicurezza sanitaria, restano per il momento chiusi al pubblico

Domenica 7 giugno è prevista la visita guidata per famiglie all’Area Faunistica del Cervo di Campochiaro.
Le visite guidate vengono effettuate solo con prenotazione obbligatoria telefonando al numero della Riserva 3383673035.

 

Per tutte le altre informazioni visitate il sito della Riserva www.oasiguardiaregiacampochiaro.it