Prima vera giornata di mare, sulle spiagge si rivedono i turisti: la paura del virus sembra sparita

Domenica 7 giugno fa segnare il primo discreto afflusso di gente sulle spiagge molisane, sia negli stabilimenti che negli spazi liberi. Tanta la voglia di tintarella e primi tuffi, mentre l'uso delle mascherine non sembra essere recepito

È la prima vera giornata di mare di una estate che si preannuncia quanto mai particolare quella di oggi, domenica 7 giugno. La risposta dei bagnanti sulle spiagge molisane appare buona e in linea con le aspettative dei balneatori.

La voglia di mare è infatti più forte della paura del coronavirus e delle tante regole da osservare per poter stare in spiaggia in sicurezza. Tanto gli stabilimenti balneari che le spiagge libere vedono infatti le prime presenze numerose di bagnanti della zona, ma anche di tante persone che arrivano dopo aver percorso decine, se non centinaia di chilometri.

mare spiaggia ombrelloni cielo termoli 2020

Ci sono infatti famiglie, coppie ma anche comitive in arrivo soprattutto da Campobasso e dintorni. Per loro andare al mare non è cosa semplice visto che la Bifernina è ancora una volta disseminata di semafori nel periodo estivo. Ben tre gli impianti semaforici che chiaramente creano un po’ di coda lungo la strada Statale 647 che collega il capoluogo molisano alle località costiere.

Un intoppo che però non ha impedito a molti di mettersi in auto e sobbarcarsi anche più di un’ora di viaggio per poter raggiungere il mare e fare il primo bagno di stagione. Ci sono poi persone arrivate dalle regioni limitrofe, soprattutto Puglia e Campania. Anche per loro l’occasione di una giornata di cielo sereno, con poche nuvole e un po’ di vento non si poteva perdere dopo un intero inverno e soprattutto dopo i mesi di quarantena e di restrizioni.

Spiagge libere divise in due: controllate Covid e Open Free. Ecco come funzioneranno

Proprio a proposito di restrizioni non sembra spaventare più di tanto il divieto di balneazione nelle spiagge libere molisane. Quasi tutti preferiscono tuffarsi comunque anche per la difficoltà di chi deve controllare ed eventualmente infliggere delle sanzioni.

mare spiaggia ombrelloni cielo termoli 2020

Negli stabilimenti sono iniziate anche le registrazioni dei clienti, i quali sono invitati a rispettare le norme sul distanziamento fisico e l’uso della mascherina quando ci si muove dall’ombrellone, eccetto che per andare a fare il bagno. Tuttavia più di qualcuno segnala assembramenti sotto l’ombrellone e soprattutto lo scarso uso delle mascherine in spiaggia.

Per la prima vera giornata di mare dell’estate 2020, quella delle mascherine e delle distanze da mantenere il debutto non sembra poi così diverso da sempre.

 

foto di Carmine Scarinci