Petacciato marina, sabbia invade i parcheggi e crea una duna: auto costrette al dietrofront

Un grosso cumulo di sabbia in mezzo ai parcheggi, quasi una duna che non solo ostruisce il posto auto, ma rende difficile anche semplicemente transitare. In via del Mare, nell’area del piazzale parcheggio principale di Petacciato marina, è questa la scena che i bagnanti si sono trovati di fronte in questi primi giorni di stagione balneare.

Sabbia e auto parcheggio verde Petacciato marina

Primi giorni che vedono una Petacciato marina ancora impreparata, a cominciare proprio dalla mancata rimozione della sabbia che nei mesi invernali si accumula sulla strada e lungo i tratti pedonali. La crisi dovuta al covid-19 ha sicuramente ritardato tutta una serie di interventi, compresa la pulizia delle spiagge libere.

Fra le altre cose, si attende ancora il responso delle analisi che stabiliscano se quella sabbia accumulata nel piazzale debba essere rimossa per lo smaltimento o possa essere riportare sulla spiaggia.

Sabbia e auto parcheggio verde Petacciato marina

Ma nell’attesa si è formata una specie di duna, che costringe qualche automobilista a fare dietrofront e cercare un’altra via d’uscita, come si può vedere in questo video di sabato pomeriggio 6 giugno.

Per altro non è il solo accumulo di sabbia che dovrebbe essere rimossa, mentre purtroppo non sono una novità l’asfalto e i marciapiedi bisognosi quanto prima di una ristrutturazione nell’area vicino all’ingresso della pineta, nonché la sporcizia, le erbacce e il verde poco curato nella zona dell’ex colonia marina e del piazzale intitolato alla Guardia Costiera.

Sabbia e auto parcheggio verde Petacciato marina