Quantcast

Il Consiglio Federale conferma: in C vanno le prime. Il Lupo spera nelle ‘disgrazie’ altrui

Come annunciato, non c'è stata alcuna sorpresa. Il Campobasso deve sperare nelle disgrazie altrui: in caso di mancata iscrizione dei marchigiani, la categoria superiore non dovrebbe sfuggire. Si tenterà anche la carta del ripescaggio di cui al momento non si è parlato in Figc. Scendono in Eccellenza le ultime quattro: Jesina, Chieti, Avezzano e Sangiustese.

Nessuna sorpresa dal Consiglio Federale della Figc: vanno in serie C le prime classificate della serie D mentre scendono in Eccellenza le ultime quattro di ogni girone. Per quanto riguarda il raggruppamento F, ha il diritto a partecipare alla categoria superiore il Matelica, che al momento dello stop aveva tre punti di vantaggio sul Campobasso, secondo in classifica.

 

Confermata dunque dal Consiglio Federale la proposta avanzata dalla Lega Nazionale Dilettanti: vengono promosse in serie C le prime classificate di ciascuno dei nove gironi, ovvero Lucchese, Pro Sesto, Campodarsego, Mantova, Grosseto, Matelica, Turris, Bitonto e Palermo. Le ultime quattro di ogni raggruppamento, invece, retrocedono in Eccellenza, si tratta di 36 società che promettono già battaglia. In quello F salutano la D Jesina, Chieti, Avezzano e Sangiustese.

 

Tornando ai Lupi, si sapeva che sarebbe stato difficile avere novità a breve. D’altronde, bisogna sperare, vuoi o non vuoi, in disgrazie altrui considerando che non si annunciano riforme dei campionati per questa stagione. Restano in piedi due ipotesi: la mancata iscrizione del Matelica, che aprirebbe proprio al salto tra i professionisti dei rossoblù, oppure il passaggio in C tramite ripescaggio. Anche se non se n’è parlato quest’oggi, 8 giugno.

 

Quest’ultima è una carta più complicata, visto che dovrebbe essere stilata una classifica sia tra le squadre retrocesse dalla categoria superiore che tra quelle di serie D. Resta il fatto che molti club sono dati in difficoltà e si prospetta più di qualche addio. Ma per questi discorsi bisognerà aspettare alcune settimane.