Acquistare casa: come comprare un immobile in sicurezza

Più informazioni su

    L’acquisto di una nuova casa comporta sempre una spesa importante dunque non può mai essere fatto troppo alla leggera, anche perché il rischio di qualche brutta sorpresa è sempre dietro l’angolo. Anche se ci si affida ad un’agenzia immobiliare, durante la trattativa e la stipula del contratto di compravendita è necessario prestare molta attenzione. Gli aspetti da tenere in considerazione sono diversi e per questo motivo oggi li vediamo insieme, in modo da permettervi di acquistare casa in sicurezza e senza correre rischi inutili.

    Controllare sempre lo stato dell’immobile

    Quando si vanno a visitare gli appartamenti in vendita ci sono molti dettagli che potrebbero passare inosservati, ma se si decide di acquistare una casa vale la pena prestare attenzione ad ogni singolo aspetto, in modo da poter valutare lo stato effettivo dell’immobile. I piccoli imprevisti che potrebbero presentarsi a trattativa conclusa sono infatti diversi ed alcuni di questi potrebbero comportare delle spese extra anche molto ingenti. Per evitare brutte sorprese dunque conviene sempre effettuare un sopralluogo accurato, portando con sé degli esperti che siano in grado di verificare che sia tutto a posto.

    Capita di frequente che questo aspetto venga trascurato e che l’acquirente si ritrovi a dover affrontare spese importanti per sistemare dettagli che non erano stati preventivati. Se questi vengono riscontrati in una fase preliminare, è possibile contrattare sul prezzo dell’immobile dunque vale la pena preoccuparsene sin da subito.

    Parlare con l’amministratore di condominio

    È sempre buona norma anche parlare con l’amministratore di condominio prima di procedere con l’acquisto di un appartamento, o almeno consultare le ultime delibere dell’assemblea. Questo perché potrebbero esserci degli interventi straordinari da effettuare, come per esempio il rifacimento del tetto o la rimozione dell’amianto. Questi sono lavori che comportano spese importanti, nell’ordine di decine di migliaia di euro per ogni condomino ed è dunque importante sapere a cosa si va incontro quando si acquista una casa.

    Richiedere la documentazione dell’immobile

    Per evitare brutte sorprese o addirittura truffe, quando si acquista una casa è sempre importantissimo chiedere tutta la documentazione relativa all’immobile ossia l’attestazione della regolarità edilizia e di quella catastale. Solitamente per questo genere di cose ci si può affidare al notaio, che è in grado di interpretare i documenti e verificarne l’autenticità. Si tratta comunque di un aspetto che non deve mai essere sottovalutato, anche perché senza documenti sarebbe difficile determinare il valore effettivo dell’immobile. Affidandosi al notaio si può stare tranquilli perché questo professionista sa quale documentazione deve essere controllata in fase preliminare.

    Prestare attenzione alla proposta d’acquisto

    La proposta d’acquisto è un documento importante, che spesso viene sottovalutato dall’acquirente ma che una volta che viene accettato e firmato rappresenta un vero e proprio vincolo contrattuale. È dunque fondamentale prestare attenzione alle varie clausole che sono incluse nella proposta, perché spesso e volentieri ne vengono inserite alcune di poco chiare o di svantaggiose per l’acquirente. Per evitare di commettere errori e acquistare casa in sicurezza vale la pena affidarsi ad un notaio sin dall’inizio, in modo da non correre rischi nemmeno da questo punto di vista.

    Più informazioni su