Quantcast

Accusato di omicidio e rapina, 47enne romano sorpreso in città: arrestato dalla Polizia

L'uomo, che era in semilibertà, è stato acciuffato dagli agenti della Divisione Anticrimine della Questura di Campobasso. Si era reso responsabile  dei reati di omicidio e rapina commessi nel 1999 in provincia di Roma

Avrebbe finito di scontare la sua pena fra quattro anni, a luglio precisamente. Era stato condannato perchè ritenuto responsabile dei reati di omicidio e rapina commessi nel 1999 in provincia di Roma.

Mentre godeva del regime di semilibertà alla quale era stato sottoposto da parte del magistrato di sorveglianza, ieri pomeriggio è stato sorpreso dal personale della Divisione Anticrimine della Questura di Campobasso che arrestato il 47enne, R.F., originario della provincia di Roma.

In seguito alla violazione della semilibertà, l’autorità giudiziaria ha sospeso la misura emettendo opportuno provvedimento di carcerazione che è stato immediatamente notificato ed eseguito dagli agenti che hanno poi condotto l’uomo presso il carcere di Campobasso.