Troppa gente in giro, “sembra un sabato normale”: cittadini segnalano assembramenti foto

Dalla passeggiata di Ferrazzano al lungomare di Termoli. Dalle biciclette “di gruppo” ai pedoni; dalle comitive alle famiglie. Numerosi i cittadini che inviano immagini e segnalazioni per segnalare assembramenti, vietati alla luce delle norme in vigore in questa Fase 2, che pur avendo allentato le misure implica comunque passeggiate isolate (o fra congiunti) e vieta incontri e occasioni per stare in comitiva. Norme che tuttavia è facile violare, e che complice anche il gran caldo della giornata fotografano situazioni di aggregazione come quella della foto che vi mostriamo, una delle tante denunce inviate dai lettori. Siamo sul lungomare di Termoli, una delle mete più gettonate per correre, passeggiare, e anche ritrovarsi. La maggior parte delle persone indossa la mascherina e questo sembra essere l’unico elemento distintivo rispetto a un normale sabato di primavera.

Ecco cosa si può fare e cosa è ancora vietato dal 4 maggio. Si riconquista un pezzetto di libertà