“Pub, bar e ristoranti chiusi entro la mezzanotte”: c’è l’ordinanza del sindaco

La decisione di Roberto Gravina vale anche per gli esercizi commerciali di vendita di generi alimentari, che devono osservare l'orario di chiusura alle ore 21,30.

“Bisognerà chiudere il proprio esercizio commerciale entro e non oltre la mezzanotte”. Il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, ha appena emesso un’ordinanza con la quale dispone gli orari di chiusura anticipati per bar, ristoranti, pizzerie, pub, gelaterie, yogurterie ed esercizi affini, nonché gli esercizi di vicinato o laboratori artigianali, questi ultimi con vendita anche da asporto.

 

L’ordinanza ha decorrenza immediata “fino a nuove proprie disposizioni, anche in relazione alla riconosciuta cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e/o ad eventuali, ulteriori e diverse disposizioni statali o regionali”. La decisione vale anche per gli esercizi commerciali di vendita di generi alimentari, che devono osservare l’orario di chiusura alle ore 21,30. Mentre, come detto, tutti gli altri devono abbassare le saracinesche entro la mezzanotte.

 

Il tutto “in coerenza con le disposizioni nazionali, per quanto concerne, nell’attuale fase 2 di ripresa delle attività economiche e produttive, la temporanea limitazione (anticipazione) degli orari di chiusura dei pubblici esercizi di somministrazione alimenti e bevande e degli esercizi di vendita di generi alimentari”.