Numero di tamponi rispetto agli abitanti, Molise ben al di sopra della media nazionale

Più informazioni su

media tamponi italia

Ma chi l’ha detto che in Molise si fanno pochi tamponi? Non si direbbe dopo aver osservato lo studio di Gimbe (fondazione indipendente che si occupa di evidenze scientifiche nel campo della salute), che ha elaborato i dati della Protezione Civile riferiti al periodo 22 aprile-16 maggio, e che rivela che il Molise ha una media di tamponi diagnostici rapportata al numero di abitanti maggiore di quella italiana e di tante regioni.

Come mostra la tabella, il Molise nel lasso di tempo considerato ha effettuato 87 test al giorno ogni 100mila abitanti (che nella nostra regione sono poco più di 300mila e dunque sarebbero all’incirca più di 260). La media italiana si ferma a 62 e, in coda alla classifica, ci sono Campania, Puglia, Sicilia, Abruzzo e, ancora, Sardegna, Calabria e Liguria. Meglio di noi invece solo il Lazio, l’Umbria, la Basilicata, il Friuli Venezia-Giulia e, più staccate e dunque al ‘top’, la provincia autonoma di Trento (162/die) e la Valle d’Aosta (che arriva a 166 al giorno per 100mila abitanti).

Un bel piazzamento per la nostra regione, che oggi ha ‘sfondato’ quota 11mila tamponi e che spesso è finita sotto accusa per la presunta bassa incidenza di test molecolari fatti. Almeno per il periodo considerato (fine aprile-metà maggio) la statistica dimostra altro.

Più informazioni su