I dialoghi sulla cultura di ‘Poietika’ sui canali social: via seconda settimana di eventi

Seconda settimana per Next StArt, il nuovo appuntamento online per la rassegna Poietika, creatura di Fondazione Molise Cultura e Regione Molise che per questo anno difficile dovuto al lockdown causato dal Covid-19 utilizza il social per una serie di dirette dagli spazi Facebook, Instagram e YouTube della Fondazione.

Dopo il successo dell’edizione 2019 (ricordiamo tra i partecipanti Vandana Shiva, Wim Mertens, Raúl Zurita, Nedim Gürsel, Letizia Battaglia), in questo periodo si sarebbe dovuta svolgere la sesta edizione di Poietika, così Fondazione Molise Cultura ha lavorato a una edizione social con autorevoli operatori del mondo della cultura e specialisti di settore, stimolando un loro contributo non solo nei rispettivi segmenti di pertinenza, ma anche alla luce di quanto sta accadendo e della trasformazione epocale che ci coinvolge.

La “piazza virtuale” di Poietika affronta varie aree tematiche, dalla letteratura alla fotografia, dalla musica all’architettura, dal teatro al giornalismo, con conversazioni sulle piattaforme social della Fondazione Molise Cultura e con podcast su Spotify per garantire la massima fruibilità.

Gli appuntamenti della seconda settimana riguardano musica, ambiente ed economia: martedì 26 maggio alle 19.00 il giornalista Maurizio Oriunno dialoga con NicoNote (nella foto di Vale Grilli), cantante, compositrice, performer, voce dei Violet Eves, operatrice nel mondo della Club Culture.

Giovedì 28 il professore Riccardo Pazzagli dialoga con Carlo Tosco, architetto, ordinario di Storia dell’Architettura al Politecnico di Torino, coordinatore del corso di laurea interateneo in “Progettazione delle aree verdi e del paesaggio”; venerdì 29 una conversazione sul tema delle diseguaglianze economiche con Elena Granaglia, Salvatore Morelli e Alberto Pozzolo, docenti dell’Università Roma Tre in materie giuridiche e finanziarie.