Misteri, la Regione e il Comune di Campobasso puntano su ‘Ingegnarsi’

Sfilata virtuale degli Ingegni del Di Zinno, una maratona sul web di quattro giorni, dal giovedì antecedente la festività del Corpus Domini alla domenica.

Quest’anno, a causa dell’emergenza Covid-19, i Misteri del Di Zinno non sfileranno per le vie di Campobasso.

Ma poteva una tradizione così importante essere del tutto accantonata? Evidentemente no. Ecco perché, nell’ambito del progetto RegionArts, Regione Molise e Comune di Campobasso hanno ideato “Ingegnarsi”, sfilata virtuale degli Ingegni del Di Zinno, una maratona sul web di quattro giorni, dal giovedì antecedente la festività del Corpus Domini alla domenica.

Attori, scrittori, musicisti, animatori, disegnatori, fumettisti, illustratori, street artists, fotografi, supportati da informatici, tecnici del suono e dell’immagine, lavoreranno in team per rappresentare, con soluzioni creative, i tredici Misteri  attraverso  la descrizione dei personaggi e della vita dei santi che animano gli Ingegni, l’arrangiamento del Mosè in Egitto di Rossini, musica che tradizionalmente accompagna la sfilata, e la rappresentazione grafico-visiva dei Misteri in estemporanea.