Quantcast

L’illusione dura poco, il contagio riprende: 3 nuovi positivi a Termoli, Isernia e Campolieto

Il nuovo bollettino Asrem attesta 3 nuovi casi di positività su circa 250 tamponi esaminati. Stabili guariti e ricoveri. I nuovi contagiati sono legati a cluster noti. Tutti negativi i tamponi relativi al personale di Medicina di Termoli

Tornano a salire i casi di contagio da coronavirus in Molise. Oggi, dopo 3 giorni a 0 contagi, i positivi salgono di 3 unità. Ora il totale dall’inizio dell’epidemia è di 304, ma gli attualmente positivi sono 178. Si tratta di tre persone legate ognuna a cluster noti: di Termoli, Isernia e Campolieto. Hanno rispettivamente 47, 26 e 54 anni e sono persone che stavano già osservando la quarantena (in attesa di tampone) perchè considerati casi sospetti, legati a persone risultate positive. L’Asrem ha già provveduto a darne comunicazione ai rispettivi sindaci.

A tal riguardo la sindaca di Campolieto, Annamaria Palmiero, ha diffuso questa comunicazione: ” Cari Concittadini, negli ultimi giorni, ritrovare parte delle libertà fino ad ora compresse, ci ha fatto bene sperare. Ma non è il momento di abbassare la guardia. L’emergenza epidemiologica da Covid 19 è ancora in corso. In queste ore ho ricevuto dalla Asrem la comunicazione di una nuova positività.
Si tratta di un/una nostro/a concittadino/a, già sottoposto/a alla misura dell’isolamento preventivo, che non mostra sintomi. A lui/lei facciamo gli auguri di pronta guarigione. Ora più che mai è importante continuare a rispettare le regole di distanziamento sociale. Continuiamo ad uscire di casa solo per validi motivi e manteniamo la distanza di sicurezza di almeno un metro. Nei luoghi pubblici ed in quelli aperti al pubblico, dal panettiere, quando andiamo a fare acquisti, quando ci rechiamo in farmacia o nello studio del dottore, dal tabacchino, quando andiamo a visitare i nostri congiunti ricordiamoci che è obbligarotio indossare la mascherina”.

 

Rispetto alla cittadina adriatica – dove si è registrato un caso nuovo – va detto che sono risultati negativi tutti i tamponi eseguiti sul personale del reparto di Medicina dell’ospedale San Timoteo, dove nei giorni scorsi una infermiera (che fino a pochi giorni prima lavorava al Nord) era risultata positiva. Il nuovo caso nulla c’entra con la comunità rom nè con la Fiat.

IN ATTESA DI RISULTATI TAMPONE INTERA FAMIGLIA TERMOLESE DI OPERAIO FIAT: TUTTI POSITIVI AL SIEROLOGICO

Ha fatto il test sierologico insieme con la moglie e i due figli: tutti e 4 hanno gli anticorpi al nuovo Coronavirus e sono stati sottoposti a tampone orofaringeo, i cui risultati si conosceranno entro le prossime 72 ore.
L’operaio della Fiat Chrysler Automotive residente a Termoli ha chiarito tempestivamente all’azienda il risultato del test rapido, fatto martedì mattina. E’ così che ha scoperto di essere entrato a contatto col Covid, anche se solo il tampone potrà dire se è positivo o negativo allo stato attuale. Tutta la famiglia è positiva al virus secondo il test veloce e si è sottoposta al tampone su disposizione Asrem secondo il protocollo di prelievo effettuato direttamente in auto davanti l’ospedale San Timoteo. L’operaio Fiat di Termoli si era recato al lavoro la notte di lunedì. Intanto la sua squadra di lavoro della Ute basamento del 16 valvole è stata sospesa dalle mansioni in fabbrica per decisione dell’azienda.

 

IL NUOVO BOLLETTINO

Tabella covid asrem 6 maggio

A fronte di 251 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, sono dunque tre i nuovi contagi riscontrati. Un aumento contenuto ma che comunque interrompe la striscia positiva degli ultimi giorni fatta registrare dalla nostra regione. C’è un paziente guarito (a seguito del risultato del doppio tampone di verifica) che porta il totale a 79. Cala il numero dei ricoveri al reparto di Malattie Infettive del Cardarelli che passa da ª 8, e sempre zero (da ieri) i posti occupati in Terapia Intensiva.

178 i casi attualmente positivi (132 nella provincia di Campobasso, 41 in quella di Isernia e 5 di altre regioni)
– 304 sono i tamponi positivi (228 nella provincia di Campobasso, 57 in quella di Isernia e 19 di altre regioni)
– 7604 i tamponi eseguiti di cui 7300 negativi
– All’ospedale Cardarelli di Campobasso i ricoverati sono 8: di questi 8 sono in Malattie Infettive (4 della provincia di Campobasso, 4 di quella di Isernia), 0 in Terapia Intensiva
– Sono 195 i pazienti in isolamento domiciliare (170) o dimessi dalla struttura ospedaliera in quanto asintomatici e clinicamente guariti (25)
– 79 i pazienti dichiarati ufficialmente guariti (57 della provincia di Campobasso, 9 di quella di Isernia e 12 di altre regioni)
– i pazienti positivi ricoverati al Neuromed, struttura privata accreditata di Pozzilli, sono tutti guariti
– 22 i pazienti deceduti con Coronavirus (16 della provincia di Campobasso, 4 di quella di Isernia e 2 di altra regione)
– 161 le visite domiciliari effettuate dalle Usca (69 Bojano, 23 Larino e 69 Venafro)
– 328 i soggetti in isolamento e 7 quelli in sorveglianza

 

QUESTA LA MAPPA AGGIORNATA DEL CONTAGIO (ATTUALE) IN MOLISE

CAMPOBASSO 58 – TERMOLI 21 – CERCEMAGGIORE 16 – BELMONTE DEL SANNIO 13 – AGNONE 8 – ISERNIA 8 RICCIA 5 – BARANELLO 5 – POGGIO SANNITA 5 – CAMPOLIETO 3 – MONTENERO DI BISACCIA 3 –  CAMPOCHIARO 3 – FERRAZZANO 2 – VENAFRO 2 – FILIGNANO 2 – LARINO 2  – MONTAGANO 2 – BOJANO 2 – RIPALIMOSANI 2 – CASTELPETROSO 2 – VINCHIATURO 1 – SCAPOLI 1 – JELSI 1 – SANTA CROCE DI MAGLIANO 1 – SAN GIULIANO DEL SANNIO 1 – PETACCIATO 1 – CAROVILLI 1 – GUARDIAREGIA 1 – MIRABELLO SANNITICO 1

 

L’INDICE R0 REGIONE PER REGIONE SUL CORRIERE DELLA SERA. MOLISE FANALINO

Ogni positivo infetta meno di una persona, è così in tutta Italia. Ma il Molise è quello messo peggio: l’R0 è 0,84