Quantcast

La ‘Majje’ di Lucito annullata per covid. Su You Tube un video sull’antico rito

Quest'anno non sarà possibile assistere alla tradizionale sfilata a causa delle limitazioni in vigore, ma gli organizzatori hanno voluto realizzare un video "per restare uniti nella tradizione"

Le limitazioni imposte per evitare il propagarsi del covid-19 hanno favorito la cancellazione di numerosi eventi e manifestazioni. A Lucito, ad esempio, è stata annullata la tradizionale sfilata del pagliaio, la “Majje Dde le Defenze”, che ogni anno percorre le vie del paese. Tuttavia, per rispettare l’obbligo di restare a casa, gli organizzatori hanno ideato un modo alternativo per festeggiare lo storico rito: un video, realizzato dall’associazione Altair, che sarà visibile su Internet e in particolare sul canale You Tube. 

Lucito

“È stato realizzato – spiegano – registrando le voci dei cantori e le musiche dei suonatori che ogni anno animano la giornata del primo maggio che a Lucito prende il nome di “Majje Dde le Defenze”, un antico rito propiziatorio che risale alla notte dei tempi e porta cantori e suonatori prima nelle contrade limitrofe al paese per raccogliere fiori e primizie di stagione e poi tra le vie del centro cittadino per portare in festa il pagliaio, accompagnato dalle tradizionali note del canto, ricevendo dalla gente cibo, vino e tanto calore per accogliere con gioia la venuta del maggio. Anche quest’anno che siamo tenuti a restare distanti l’Associazione Altair, grazie ad un’idea e all’appassionato e certosino lavoro del presidente Fabio D’Attilio, ha cercato e trovato un modo per restare uniti nella tradizione di un rito che per sua stessa natura ci porta ad abbracciarci, ballare, cantare e mangiare insieme per festeggiare l’arrivo di una primavera che si mostra in tutta la sua bellezza e straordinaria poesia”.

Lucito