Dopo 18 anni era pronto a risplendere. Il castello di Rotello rinvia l’apertura

Due castelli molisani sono in grande evidenza sul sito di Sky tg24. Le foto sono bellissime e, di questi tempi, dobbiamo accontentarci. Il Covid-19 ha infatti reso impossibile anche lo svolgimento della 22esima edizione delle Giornate Nazionali dei Castelli. Era prevista per domani e domenica 10 maggio in numerosi luoghi situati in 19 regioni italiane. Ne fa le spese anche il castello baronale di Rotello da poco rimesso a nuovo.

L’Istituto ha spiegato che i manieri saranno ‘visitabili’ solo attraverso le immagini diffuse online. Tra queste, ci sono la vista mozzafiato del castello baronale di Rotello (in home) e il borgo di Vastogirardi (foto in basso). Gli scatti sono rispettivamente di Antonio Priston, grande fotografo campobassano, e dell’architetto e storico Franco Valente.

vastogirardi

Il castello baronale di Rotello avrebbe dovuto riaprire le sue porte quest’anno dopo un oblio durato 18 anni, grazie ad un restauro lungo e minuzioso che si è reso necessario per i gravi danni provocati dal terremoto del 2002. Costruito nell’anno Mille, è stato molto importante nella geografia del Regno di Napoli. È stato restaurato dall’imprenditrice olearia Anna Maria D’Alessandro che ha seguito i lavori di ripristino della Residenza di sua proprietà con il grande sentimento d’amore di chi l’ha sempre vissuta come la sua vera casa, dopo anni in cui, con la famiglia ha dovuto risiedere altrove.

Nei due giorni indicati, sulla pagina facebook della Sezione Molise dell’Istituto Italiano dei Castelli sarà possibile attingere notizie sull’antico maniero.

Su diversi siti italiani scorreranno inoltre le facciate e gli scorci anche di altri 43 monumenti selezionati, tra castelli, fortezze, torri e palazzi baronali italiani, che erano stati scelti per le Giornate.
Le immagini daranno l’idea di quello che purtroppo quest’anno turisti e appassionati non potranno godersi direttamente, in attesa di tempi migliori.