Comitato paralimpico, sostegno di 5 milioni ad associazioni e federazioni

“È fondamentale far ripartire le attività in piena serenità e con il massimo sostegno” ha detto il vertice del Cip Molise, Donatella Perrella.

Ammonta a 5 milioni di euro lo stanziamento deliberato dal Comitato Italiano Paralimpico nel corso di una seduta straordinaria di Giunta che si è svolta in videoconferenza con la partecipazione del ministro per lo Sport e le Politiche giovanili, Vincenzo Spadafora, e del presidente del Coni, Giovanni Malagò. Fondi destinati alle Federazioni, Società e discipline sportive che svolgono attività paralimpiche e promuovono l’associazionismo e che, a causa dell’emergenza Covid-19, stanno vivendo grandi difficoltà economiche.

Si tratta di risorse straordinarie recuperate nel bilancio del Cip e che saranno distribuite sulla base di specifiche linea guida. “Anche il Comitato italiano paralimpico, nel suo piccolo, ha voluto dare un sostegno concreto a tutte le realtà del Paese che si occupano di sport paralimpico, per affrontare questo momento di crisi sanitaria ed economica” – ha spiegato il presidente Luca Pancalli. Una misura che si aggiunge a quelle previste dal Governo e dalle Regioni.

“È fondamentale far ripartire le attività in piena serenità e con il massimo sostegno” – ha aggiunto il vertice del Cip Molise, Donatella Perrella. Proprio lo sport rappresenta un settore strategico per l’intera Italia.