Quantcast

Anziana positiva al covid non riesce a ritirare la pensione, ci pensano i Carabinieri

E’ riuscita a ritirare la pensione grazie ai Carabinieri della stazione di Guardiaregia. La donna disabile, ospite della casa di riposo ‘Madre Teresa di Calcutta’ di Cercemaggiore per sottoporsi ad alcune terapie, ha contratto il covid ma le sue condizioni di salute sono buone: l’anziana è asintomatica ma al momento è in quarantena. E quindi non può uscire dalla struttura, il secondo cluster più importante del contagio in Molise, per recarsi all’ufficio postale a ritirare la pensione.

Da qui la richiesta di intervento ai Carabinieri del Comune in cui la donna risiede, Guardiaregia.

In questo periodo complicato legato all’emergenza coronavirus, l’Arma ha messo in campo varie iniziative istituzionali, tra le quali la sottoscrizione della convenzione con Poste Italiane. Accordo grazie al quale tutti i cittadini, di età pari o superiore a 75 anni, che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali e riscuotono normalmente la pensione in contanti, possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro presso il loro domicilio, delegando al ritiro appunto i Carabinieri.

“La collaborazione – spiegano dall’Arma – è frutto della consapevolezza di entrambi i sottoscrittori di ricoprire un ruolo strategico a sostegno del Paese e conferma la loro vocazione alla prossimità verso i territori e le categorie più fragili, assolvendo nel contempo una funzione preventiva, preservando le stesse da potenziali propositi attuabili da malintenzionati, i quali potrebbero approfittare del momento in essere per mettere a segno reati a loro danno, quali truffe, rapine e scippi”.

La difficoltà espressa dall’anziana donna è stata risolta dai Carabinieri. Il Comandante della Stazione, esaudendo prontamente il desiderio dell’anziana donna, le ha consentito di sottoscrivere una delega, con la quale ha poi accompagnato l’anziano coniuge all’ufficio postale per il ritiro dell’emolumento. La coppia ha manifestato espressioni di gratitudine ai Carabinieri, che hanno condiviso un momento di sollievo e di serenità.