100 km di corsa in 13 ore, il sindaco: “Gianluca esempio positivo” fotogallery

Da parte del sindaco di Montenero di Bisaccia Nicola Travaglini arrivano i complimenti pubblici rivolti a Gianluca Roberti, capace sabato scorso di completare 100 km di corsa lungo 11 paesi del Molise in poco meno di 13 ore.

“Oggi voglio rivolgere il mio sincero apprezzamento e le mie congratulazioni a Gianluca Roberti, un giovane podista e ultramaratoneta che sabato scorso ha compiuto quella che per la maggior parte di noi appare come una vera e propria impresa sportiva.

 

Gianluca ha infatti corso in solitaria per ben 100 Km, partendo da Montenero e passando per Mafalda, San Felice del Molise, Montefalcone nel Sannio, Castelmauro, Acquaviva Collecroce, Palata, Montecilfone, Guglionesi, e Petacciato, con rientro al punto di partenza di Montenero.

Mi fa piacere citare questa lodevole iniziativa – prosegue il primo cittadino – perché coinvolge sia un aspetto tipico di un’attività sportiva individuale, nella quale ci si misura con sé stessi e con la propria preparazione, ma anche perché reca con sé un messaggio positivo per tutti noi, che è quello di ripartire di slancio e al meglio con la nostra vita attraverso un’attività sana, fatta nel rispetto delle regole e promuovendo l’intero territorio. Grazie di cuore Gianluca.

100 km di corsa in 13 ore girando il Molise: l’impresa di Gianluca

Voglio ribadire che siamo e saremo sempre al fianco di chi vuole lanciare questi messaggi positivi, al contrario di chi invece sta facendo di tutto per screditare chi sta lavorando e sminuendo la problematica che stiamo vivendo, dando esempi e messaggi che potrebbero vanificare tutto il lavoro e i sacrifici fatti fino ad oggi.

Un esempio tra tutti è quanto accaduto nello scorso fine settimana, nel quale purtroppo si sono registrati assembramenti in diversi locali, sono state lasciate in giro per il paese bottiglie e altra sporcizia che, puntualmente, gli addetti alle pulizie hanno dovuto raccogliere il giorno seguente. Non vorremmo mai che questo atteggiamento incosciente di poche persone potesse mettere a rischio sia la salute della comunità che le stesse attività commerciali del nostro territorio.

Vi esorto quindi – conclude il sindaco – a vivere in maniera più cosciente e consapevole la vostra vita, evitandomi nel prossimo futuro di dover ricorrere nuovamente a misure restrittive di qualsiasi tipo. E che l’impresa di Gianluca Roberti possa essere da esempio per tutti noi”.