Le rubriche di Primonumero.it - Vita in Versi

Virgilio e Dante ch’incontrano Salmat (Quinta canzone)

Più informazioni su

    di Antonio Andriani

     

    Milano, al check-in della stazione

    poca fila assai corta.

    Direzione chissà quale binario,

     

    polizia e uomini della scorta:

    “Non si va ‘l meridione!”

    Ancora, un solenne commissario:

     

    “Strano ‘l vostro vestiario!”

     

    “Velluto!” e lo politico zelante,

    barba da frate, gli fa: “Clandestini?”

    “No” “Selfie con Salvini?”

     

    “Che cosa? Presule, un laico errante”

    Poi l’amico: “È Dante,

    e Virgilio l’accompagna”

     

    “Lusingato, Matteo! Deputato”

    “Partiamo per la Spagna”

    “Pure io!” si propone ‘n modo garbato.

     

    Andri270320 Parafrasi = nella stazione centrale di Milano, la quinta canzone petrarchesca. I due poeti incontrano un politico potente del tempo che, imprevedibilmente, vuole aggregarsi agli storici viaggiatori.

    Più informazioni su