Viola l’isolamento domiciliare e va a fare spesa: denunciato. Negozio chiuso per sanificazione

Più informazioni su

Un uomo che si trovava in isolamento domiciliare a Larino, perché familiare dell’unico caso positivo emerso nella giornata di ieri nella cittadina frentana, è uscito di casa recandosi all’Eurospin per fare la spesa oggi 9 aprile.

Per fortuna qualcuno che lo conosce se n’è accorto e ha segnalato l’accaduto alle forze dell’ordine. Immediato l’intervento del primo cittadino di Larino, Pino Puchetti, che in qualità di autorità sanitaria locale, ha disposto l’immediata chiusura del discount che si trova in via Cappuccini.

È stato inoltre ordinato che il supermercato venga sanificato per poter riaprire già domani. Sono intervenuti anche i militari della compagnia Carabinieri di Larino e quelli della tenenza della Guardia di Finanza della cittadina frentana. Del caso è stata informata anche la Procura della Repubblica.

Il cliente dell’Eurospin, sul quale esiste anche documentazione della telecamera di sorveglianza della struttura, è il figlio dell’uomo risultato positivo ieri, residente in una contrada rurale. Pur abitando in una appartamento diverso da quello del padre, ha avuto contatti con lui negli ultimi 15 giorni ed era sottoposto all’obbligo di quarantena, invece questa mattina è uscito per andare a fare spesa.

Segnalato alla Guardia di Finanza dagli stessi cittadini che lo hanno riconosciuto, sarà ora multato e punito anche ai sensi del Codice Penale per aver violato il regime di isolamento domiciliare. Per lui in arrivo una denuncia.

Le operazioni di sanificazione nel discount frentano sono iniziate oggi pomeriggio e domani mattina il supermercato riaprirà i battenti.

Più informazioni su