Un alieno sulla terra contro la forza dei bambini. Gli alunni: “Insieme, divisi, si vince”

C’è sempre il rovescio della medaglia, come in ogni cosa. Anche in questo momento difficile legato all’emergenza sanitaria in atto i primi segnali in tal senso stanno arrivando, giorno dopo giorno. Noi di Primonumero, a cadenza quotidiana, vi proporremo una di queste iniziative di resilienza. Sono anche queste le storie da raccontare, quelle che davvero costituiscono un ‘antivirus’, appunto. Antidoti, intrisi di positività e – in molti casi – di creatività che ci aiuteranno a superare questo terribile incubo

Un alieno sulla terra… così i piccoli alunni della primaria di Mascione del capoluogo hanno rappresentato il virus che sta tenendo in scacco l’umanità.

I disegni dei bambini della Mascione

Disegni e frasi degli studenti sono andati a comporre un video (allegato) che, sulla colonna sonora del brano La cura di Franco Battiato, lancia un forte messaggio di speranza. La resilienza dei più piccoli, d’altronde, è forse ciò che maggiormente dà la forza a tutti noi convincendoci che alla fine ce la faremo. E con il video gli alunni, distanti ma vicini allo stesso tempo, hanno voluto ricordare a tutti quello che di bello ci aspetta.

I sacrifici di oggi verranno insomma ripagati, e torneremo un giorno ad abbracciarci. Così come torneranno gli insostituibili momenti, per bambini e ragazzi, sui banchi di scuola.

“L’Associazione ‘Nuova Scuola di Mascione Gioca Impara Includi’, con l’aiuto delle maestre, ha raccolto disegni e pensieri degli alunni di tutte le classi del plesso Mascione, facente parte dell’Istituto Leopoldo Montini, lavori ispirati al doveroso periodo di isolamento sociale che stanno vivendo insieme alle loro famiglie.

Ne è venuto fuori un video che raccoglie i sentimenti che i bambini stanno provando: disegni di una tenerezza e purezza unici, cuori tricolore, arcobaleni di speranza, immagini di medici ed infermieri visti come eroi, il coronavirus rappresentato come un ospite sgradevole ed invadente, parole di speranza assorbite e fatte proprie con la spontaneità che solamente i bambini hanno.

Stupefacente il senso del dovere dei bambini rispetto alle regole di distanziamento sociale, la consapevolezza che ‘Insieme, divisi, si vince’”.

 

Segnalaci la tua storia positiva scrivendo un messaggio al numero 342.7494794