#suonandotuttopassa, nell’orchestra virtuale ‘unita’ ci sono anche gli studenti di Larino

C’è sempre il rovescio della medaglia, come in ogni cosa. Anche in questo momento difficile legato all’emergenza sanitaria in atto i primi segnali in tal senso stanno arrivando, giorno dopo giorno. Noi di Primonumero, a cadenza quotidiana, vi proporremo una di queste iniziative di resilienza. Sono anche queste le storie da raccontare, quelle che davvero costituiscono un ‘antivirus’, appunto. Antidoti, intrisi di positività e – in molti casi – di creatività che ci aiuteranno a superare questo terribile incubo

Gli studenti del Liceo D’Ovidio di Larino hanno scelto di puntare sulla musica per ‘r-esistere’ al periodo di isolamento forzato dovuto all’epidemia da coronavirus.

Questo l’antefatto. Qualche giorno fa il professore Enrico Pesce, compositore e docente del Liceo Musicale dell’Istituto di Istruzione Superiore “Saluzzo – Plana” di Alessandria, ha dato il via a #suonandotuttopassa, progetto che, partendo dal brano musicale “Andrà tutto bene, da lui composto, ha promosso la creazione di una gigantesca orchestra virtuale formata da tantissimi giovani e grandissimi professionisti.

“Quello che mi interessava – ha affermato il professor Pesce –  non era tanto confezionare un ‘prodotto’ da ‘spendere’ subito nei media in modo da avere un certo ‘successo’ immediato, ma tenere menti e cuori impegnati in un progetto condiviso fatto di musica e di emozioni”.

#Suonandotuttopassa nasce proprio per tenere unito il maggior numero di cuori pulsanti e menti pensanti intorno a un brano ottimista e pieno di speranza. L’invito del prof. Pesce ha avuto subito una grandissima eco ed è stato recepito da tantissimi giovani di tutta Italia. Non hanno fatto mancare il loro contributo all’iniziativa gli studenti dell’Omnicomprensivo di Larino che frequentano il percorso di “arricchimento musicale” del Liceo Scientifico “Francesco D’Ovidio”.

#suonandotuttopassa

Questi bravissimi musicisti, coinvolti e coordinati dalla docente di musica, la professoressa Lucia Bellastella, hanno lavorato ed interpretato il brano ognuno con il suo strumento, qualcuno anche con il ballo, inviando la loro interpretazione al prof. Pesce. L’iniziativa ha ormai assunto proporzioni impensabili, tanto da richiamare anche grandi artisti quali l’armonicista Fabrizio Poggi, gli interpreti Adele e Irene Viglietti, Marco D’Amore, il fisarmonicista Alberto Fantino e il direttore d’orchestra e autore Mario Menicagli con cui, perciò, in seno a #suonandotuttopassa è nato anche il nuovo progetto intitolato #cantandotuttopassa.

“La Musica, a qualsiasi distanza, unisce, ancor di più in momenti drammatici come questo. La Musica ci rende un solo cuore che batte a tempo. Grazie quindi all’entusiasmo degli studenti del liceo D’Ovidio Orlando Buonaiuto, Michele D’Avanti, Alfonso Di Liello, Michele Falasca, Paolo Ferrante, Alessandra Marrano, Paolo Pietrolà, Rita Pietrolà, Ettore Ricci, Vincenzo Silvano. Speriamo di poter presto ascoltare tutto il meraviglioso brano!”

 

Segnalaci la tua storia positiva scrivendo un messaggio al numero 342.7494794