San Timoteo, pronto soccorso organizzato per accogliere i sospetti Covid in totale sicurezza

Più informazioni su

A seguito di richieste giunte da più parti, e al fine di evitare errate interpretazioni, si precisa che il Pronto soccorso-Medicina d’urgenza è organizzato per accogliere pazienti “sospetti COVID”.
L’ organizzazione prevede l’ accettazione attraverso percorsi definiti in ambienti dedicati con personale adeguatamente attrezzato con dispositivi di protezione individuale.
Il paziente viene visitato, si eseguono tutti gli esami del caso fino al tampone.
Qualora poi si ponga diagnosi di infezione acuta da coronavirus (Covid positivo), il paziente viene trasferito al Cardarelli di Campobasso oppure, se asintomatico e previa consulenza del’infettivologo, si invia al proprio domicilio dove segue la terapia indicata.
Se il paziente è negativo invece viene dimesso oppure trasferito in altri reparti in relazione alla sintomatologia.

Più informazioni su