Preghiera speciale di Monsignor Bregantini alla Casa di riposo Pistilli

Presente il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina: "Valore di una coesione sociale per la quale ci dobbiamo impegnare senza distinzioni di casacche".

Oggi, 5 aprile, momento speciale alla casa di riposo Pistilli di Campobasso: la preghiera è stata recitata da Monsignor Bregantini in occasione della Domenica delle Palme. Ed era presente il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina.

Un gesto altamente simbolico considerando il momento drammatico che vive tutta l’Italia a causa del coronavirus. E le case di riposo sono luoghi molto colpiti da questo punto di vista. Purtroppo anche il Molise ha pagato dazio con alcune vittime provenienti proprio dalle strutture. Dunque, una preghiera speciale per le case di riposo.

Casa di riposo Pistilli

“Una giornata come questa che a Campobasso come altrove, siamo da sempre abituati a vivere con ben altro stato d’animo, rappresenta un momento di profonda riflessione sui tempi che ci ritroviamo ad affrontare – ha dichiarato il primo cittadino -. In questo senso, condividere un momento di appartenenza e di vicinanza con chi come gli ospiti della Casa Pistilli, per giuste esigenze di sicurezza, vivono da settimane protetti dalle attenzioni degli operatori della struttura, assume un valore dimostrativo di una coesione sociale per la quale ci dobbiamo impegnare senza distinzioni di casacche o di appartenenze di vario genere, perché quando questo periodo emergenziale verrà superato, avremo bisogno di sentirci responsabili l’uno dell’altro per ciò che ci toccherà progettare e fare nell’interesse comune”.