Mascherine per chi entra o esce da Termoli, M5S critico con Toma

Più informazioni su

I consiglieri comunali del Movimento Cinque Stelle di Termoli criticano l’ordinanza del presidente Toma che obbliga a indossare le mascherine chiunque entri o esca dal territorio comunale

Quindi per logica, i termolesi possono uscire anche senza mascherina o meglio non hanno obblighi. Perché ci domandiamo, Toma perché? Come fai a partorire queste aberrazioni mentali?” si chiedono i consiglieri di opposizione.

Termoli, Montenero e Riccia: mascherina obbligatoria se si entra o esce dai tre comuni, firmate le ordinanze

La nota dei grillini prosegue con tono provocatorio. “Ti ricordiamo, Presidente illusionista, che Termoli conta più di 20 casi e non ancora si accertano per bene i contatti che hanno avuto gli ultimi positivi per cui potrebbero essere (speriamo di no), molti di più. Invece nei paesi dell’hinterland, troviamo Campomarino un caso, Portocannone e San Martino 0, Ururi 2 e più o meno a parte Montenero, ci si attesta su questi numeri con tantissimi altri paesi a O, quindi ci spieghi il senso di questa inutile ordinanza? E poi ci rimettiamo alle parole del tuo pupillo Roberti, le mascherine chi le dà a tutti questi cittadini? Chi, spiegacelo. Sarebbe stato molto più logico chiudere fino al 13 con una zona rossa la città ed impedire a tutti di uscire se non per urgentissime necessità, così da avere più forze dell’ordine per il presidio del territorio e forse uscire definitivamente da questa grave situazione”.

Più informazioni su