La stilista che crea mascherine e ci abbina titolo e frasi dei film. “Per dare la carica in questi giorni”

Le sue mascherine sono un po’ speciali. Perchè in un certo senso, anche se può sembrare assurdo, donano un sorriso. Lo strappano a chi se le ritrova tra le mani e si prepara ad indossarle per affrontare una uscita, che di questi tempi rappresenta la cosa più ambita, ma anche quella da fare con maggiore attenzione del solito.

Mascherine Valentina d'angelo

Sono come tutte le altre in Tnt e in pelle d’uovo, per questo sono solo sanificabili e non lavabili, ma hanno una particolarità che le rende uniche e speciali. La sua creatrice, Valentina D’Angelo, una stilista molisana che vive e lavora con la macchina da cucire, si è messa all’opera nei giorni scorsi per aiutare la sua comunità, quella di Ururi, ad avere le mascherine. E poi ad ognuna di loro ha donato il titolo e la frase di un film. Tanti quelli scelti per le prime 50 realizzate, ci sono Ali, The tree of life, Into the wild e Big Fish con le frasi più significative, legate al passato, al presente, al futuro, alla vita, alla forza, perfette anche per questi giorni di isolamento.

“Siamo tutti a casa- racconta al telefono dalla sua casa atelier – ed è una buona idea quella di suggerire un film, è un modo per trascorrere del tempo insieme, una cosa carina. Ogni frase ha il suo perchè, è significativa,  può dare la spinta e la motivazione per andare avanti, affrontare questi giorni difficili a casa e aspettare che tutti passi.

Mascherine Valentina d'angelo

Ho fatto fare dei cartellini con la scritta grazie – racconta ancora – e dentro ci ho attaccato la frase del film, ho fatto tutto io a mano, non è stampata sulla mascherina, questo è importante, ma scritta su un foglio che ho realizzato io. Mi sembrava una cosa carina da fare e da donare, penso che sia anche piacevole riceverle e poi sono contenta di fare questa cosa, essere d’aiuto per la comunità”.

abiti-valentina-d-angelo-155325

Nei prossimi giorni la produzione di mascherine continuerà e dalla sua casa di Ururi sarà pronta a consegnarle, con un piccolo contributo utile anche all’acquisto dei materiali, per chiunque le vorrà. Con le frasi che leggendo strapperanno un sorriso prima di legare le mascherine al viso.