Aumentano i positivi, ma aumentano anche i tamponi: l’incognita del “numero occulto”

Più informazioni su

    Il numero dei malati con infezione da Covid-19 in Molise aumenta, ma è un aumento contenuto perché aumenta parimenti anche il numero dei tamponi. In pratica più test molecolari vengono fatti, più è probabile rilevare casi di nuovo coronavirus.

    I 15 contagi rilevati dalla azienda sanitaria regionale del Molise nella giornata di oggi, 1° aprile, ne sono una dimostrazione. Costituiscono infatti, i casi di positività, il 17,6% del totale in rapporto al numero di persone sulle quali è stato fatto il tampone orofaringeo. Fino a ieri la percentuale era più bassa, 13,7%. L’incremento però non deve creare psicosi, perchè è ovvio che con una campionatura più ampia si rilevino più positivi, assolutamente prevedibile anche sulla base del famoso numero occulto di positivi italiani. Quanti sono davvero?

    L’andamento molisano tra l’altro segue quello generale del Paese, dove i quasi 3000 casi positivi in più di oggi si calcolano a fronte di 35mila tamponi effettuati. Dunque l’aumento è dovuto anche all’incremento dei tamponi che si processano nei tanti laboratori delle regioni.

    Più informazioni su