A Campomarino obbligatorio indossare mascherine o indumenti per coprirsi naso e bocca

Più informazioni su

L’uso di mascherine o di indumenti per la copertura di naso e bocca diventa obbligatorio anche a Campomarino. Lo ha deciso il sindaco Pierdonato Silvestri che nella giornata di ieri ha emanato una apposita ordinanza.

Nello specifico, l’ordinanza rende obbligatorio per le persone, su tutto il territorio comunale, fuori dall’ambiente domestico, l’uso delle mascherine e con particolare attenzione: agli esercizi commerciali, agli uffici pubblici, agli uffici postali, banche, studi professionali, a ogni altro luogo chiuso ove è previsto l’accesso generalizzato di persone indossare a protezione della bocca e del naso mascherine o comunque qualunque indumento a copertura di naso e bocca, contestualmente ad una puntuale disinfezione delle mani”.

Lo stesso provvedimento ordina ai titolari e gestori delle attività commerciali e ai responsabili di uffici pubblici, uffici postali, banche studi professionali e di ogni altro luogo chiuso in cui è previsto l’accesso generalizzato di persone di “inibire l’accesso alle persone non dotate di tale dispositivo e di esporre all’esterno dei locali l’ordinanza in modo visibile all’utenza e agli organi preposti al controllo”.

Il Comune ha fatto sapere inoltre che “la mascherina in macchina è d’obbligo se hai a fianco il passeggero e pertanto non rispetti la distanza di 1 metro. Non è obbligatoria nei luoghi aperti (naturalmente rispettando sempre la distanza di sicurezza di almeno 1 metro)”.

Chi viola l’ordinanza rischia una multa da 400 a 3mila euro.

Più informazioni su