Torna l’ora legale, lancette avanti di un’ora. La quarantena avrà più luce

Più informazioni su

Alle 2 di domenica 29 marzo le lancette di tutti gli orologi d’Italia si sposteranno avanti di un’ora e si passerà così automaticamente alle 3 del mattino. Nella notte tra sabato 28 e domenica 29 marzo torna dunque l’ora legale, si andrà a dormire con il vecchio orario e ci si sveglierà con il nuovo, ovvero con 60 minuti in avanti.

In questo modo le giornate si allungano e si avrà un’ora di luce in più. Si dormirà però un’ora in meno: poco male, in tempo di quarantena ci sarà modo di recuperare il sonno perduto.

L’introduzione dell’ora legale è nata dalla necessità di ottimizzare l’uso della luce solare e quindi risparmiare energia, visto che con il cambiamento d’orario le giornate si allungano e il buio arriva più tardi rispetto al solito.

Più informazioni su