Pompieri chiamati a spegnere incendio di un tetto incappano in auto ribaltata

Raggiungere un'abitazione interessata dalle fiamme è stato più complicato del previsto per gli uomini del 115 del Comando di Isernia

Si è rivelato più complicato del previsto per i vigili del fuoco raggiungere un’abitazione di Rocchetta al Volturno, centro della provincia di Isernia. La canna fumaria aveva preso fuoco che poi si era propagato al tetto di legno. Il fumo e le fiamme, visibili in tutta la valle del Volturno, hanno allarmato i residenti che hanno immediatamente telefonato al centralino del 115. Sono state decine le segnalazioni pervenute ai numeri di emergenza.

I vigili del fuoco del Comando di Isernia hanno inviato più squadre di intervento temendo un vasto incendio. Ma arrivare sul posto è stato più complicato del previsto: durante il tragitto, la prima squadra ha trovato la strada sbarrata da un’autovettura che si era ribaltata.

Invece, per raggiungere l’abitazione in fiamme posta alla fine di una strada interpoderale, la seconda squadra è transitata in mezzo ai campi riuscendo ad arrivare, con un mezzo antincendio a trazione integrale, all’abitazione.

Per fortuna l’incendio era limitato al tetto ed è stato prontamente spento.

Il conducente della autovettura ribaltata, illeso, si era portato in luogo sicuro. Sul posto comunque era presente un’ambulanza,  oltre ai carabinieri e alla Polizia Locale.

vigili del fuoco Rocchetta