‘Oratino non molla’: esercizi, cucina, poesia e foto per riunirsi… virtualmente

C’è sempre il rovescio della medaglia, come in ogni cosa. Anche in questo momento difficile legato all’emergenza sanitaria in atto i primi segnali in tal senso stanno arrivando, giorno dopo giorno. Noi di Primonumero, a cadenza quotidiana, vi proporremo una di queste iniziative di resilienza. Sono anche queste le storie da raccontare, quelle che davvero costituiscono un ‘antivirus’, appunto. Antidoti, intrisi di positività e – in molti casi – di creatività che ci aiuteranno a superare questo terribile incubo

La possibilità di sfruttare la tecnologia sta aiutando molto in questo durissimo e storico periodo di quarantena forzata. C’è chi lavora da casa, con lo smart working, chi naviga su internet per occupare il tempo, chi chatta. Insomma, basta che non se ne abusi e, come tutte le cose, non può che agevolare la vita quotidiana.

A Oratino è nata un’iniziativa importante, che può essere un supporto per tutti. Il progetto si chiama ‘Oratino non molla’, promosso dalla Pro Loco e dall’associazione culturale ‘Messaggero Oratinese’. L’obiettivo è creare uno spazio, seppure virtuale, in cui le persone di ogni età si sentano coinvolte in una serie di attività. Condivisione, insomma, di esperienze, hobby, racconti. Come una vera comunità.

oratino non molla

Si è partiti sui social, con una pagina su Facebook ed una su Instagram, offrendo così una possibilità di confronto, stimolando la proposizione di ulteriori iniziative. Le prime attività messe in campo riguardano gli esercizi fisici e la cura della dieta, consigliati da esperti locali. Informazioni utili in un periodo in cui stare in casa potrebbe favorire apatia e rilassamento.

Ma ‘Oratino non molla’ ha in serbo altre cose. Qualche esempio? Suggerimenti estetici per la cura del corpo, consigli per la lettura, enigmistica in salsa locale, preghiere. Arrivando poi a proporre attività da condividere in rete: ‘Scrivi tu la ricetta’ (promuovere un’idea gastronomica), ‘Rimiamo Insieme’ (composizione di poesie, sonetti e stornelli vari), ‘Un click al giorno’ (Immagini dal mondo di… casa vostra), ‘DisegniAmo’ (pennellate ai nostri ricordi).

oratino non molla

Si è pensato anche alle persone più anziane e a coloro che non hanno la possibilità di connettersi: saranno stampate delle schede, contenenti tutti i consigli e le attività da svolgere a domicilio. I fascicoletti saranno preparati seguendo tutte le norme igieniche indispensabili in questo momento. Ognuno dei volontari contribuirà a farne una singola parte, evitando così l’assembramento. Il kit, con il materiale stampato, inserito in buste singole, in una scatola chiusa, potrà essere prelevato davanti ai tre esercizi commerciali del paese e potrà essere ritirato quando si va a fare la spesa.

I numeri. Al momento il progetto ha raggiunto già oltre 150 persone. Ma l’obiettivo è aumentare ed arrivare ad un più ampio numero di partecipanti. “Perché oggi più che mai è importante comprendere che non siamo soli. Che siamo uomini, donne, anziani, bambini di un Paese. Che nell’animo bisogna far crescere il senso di appartenenza alla comunità” concludono gli organizzatori.

 

Segnalaci la tua storia positiva scrivendo un messaggio al numero 342.7494794