Muore a 29 anni in tangenziale, ispezione cadaverica lunedì. Il dolore degli amici: “Ciao Cialfetto”

Domani esame del medico-legale su Marco Cialfi, il ragazzo di Lanciano che ha perso la vita questa mattina in uno schianto della sua Lancia Y contro il guard-rail. Non è esclusa l'autopsia, mentre la Polizia ricostruisce la dinamica del'ennesimo incidente costato la vita a un giovane.

La salma di Marco Cialfi, 29 anni, deceduto questa mattina in un tragico incidente lungo la tangenziale nord a Termoli, si trova all’obitorio dell’ospedale San Timoteo. Domani mattina, lunedì, sarà effettuata un’ispezione cadaverica alla quale potrebbe seguire anche l’autopsia disposta dal magistrato.

Le cause del sinistro sono in fase di accertamento e le indagini affidate alla Polizia Stradale. L’incidente costato la vita al giovane, residente a Lanciano, si è verificato intorno alle 8 e 30. Lui, un ragazzo descritto come una persona sorridente e dolce, soprannominato “Cialfetto”, era al volante di una Lancia Y e stava viaggiando in direzione nord, diretto a casa.

incidente tangenziale nord termoli

Dietro di lui la ragazza che guidava un altro veicolo, e che ha assistito impotente alla terribile dinamica, un impatto devastante contro il guard-rail che non gli ha lasciato scampo. E’ stata lei a chiamare i soccorsi attivando il 118, i cui medici, intervenuti subito, non hanno potuto far nulla se non constatare la morte di Marco. Tanti i messaggi di cordoglio per la scomparsa del giovane. Lutto anche sui social.