Montenero, i contagi salgono a 8. Positivo un giovane che lavorava fuori regione ed era in isolamento

Sale a 8 il numero dei contagiati da coronavirus a Montenero di Bisaccia. Lo ha riferito il sindaco Nicola Travaglini nella sua abituale comunicazione via Facebook coi cittadini. Arriva quindi dal centro già zona rossa per precedenti casi di covid-19, una delle positività riscontrate stamane dall’Asrem.

“Questa mattina ho ricevuto la conferma della positività al Covid-19 di un trentunenne montenerese. Si tratta di un ragazzo che ha lavorato fuori regione e che, quindi, non ha alcun elemento di contatto con gli altri casi positivi riscontrati a Montenero di Bisaccia”.

Per fortuna le condizioni di salute del giovane non preoccupano. “La buona notizia è che il ragazzo era già in isolamento volontario da due settimane, per tanto la catena dei contatti è davvero limitata, se non addirittura nulla. Ho avuto modo di parlare con lui al telefono e mi ha riferito di sentirsi bene, anche se con sintomi piuttosto lievi, ma che non destano al momento preoccupazioni. Rivolgo a questo giovane il sincero augurio di poter superare al più presto questo momento, ricordando ancora una volta al resto della cittadinanza di restare a casa per preservare la propria e l’altrui incolumità”.

Il Covid19 fa un’altra vittima, un anziano di Montenero. Sono 8 in totale, più dell’11% dei positivi

A Montenero c’è il cosiddetto cluster 1, cioè primo punto di contatto, che aveva portato a sette casi di positività. Prima una coppia di sessantenni e una loro familiare, quindi una donna che aveva collegamenti con loro e un’altra coppia sui 60 anni. Positivo al tampone post mortem invece un anziano di 80 anni venuto a contatto con la quarta contagiata.

Il caso del 31enne è quindi del tutto scollegato agli altri sette.