La motonave rientra in porto, ma da domani Tremiti isolate. “Riprendere subito i collegamenti”

L'Isola di Capraia rientra a Termoli ma da domani la Tirrenia non assicura più i viaggi. "Servizio pubblico che non può essere fermato" denuncia il sindaco delle Diomedee

La nave Isola di Capraia salpata questa mattina da Termoli è rientrata regolarmente rientro in Molise dalle Isole Tremiti. Ma da domani, se nulla cambierà, i collegamenti marittimi con le Diomedee saranno sospesi per effetto della decisione della Cin, società dell’armatore Onorato, che ha stoppato le corse programmate delle imbarcazioni Tirrenia per Sicilia, Sardegna e isole Tremiti a causa del sequestro conservativo operai dai commissari di Tirrenia dei conti correnti di Cin.

Sequestrati conti correnti della compagnia, bloccati i collegamenti navali con le Tremiti

Le Tremiti rischiano quindi di rimanere isolate e per questo il sindaco Antonio Fentini ha fatto sentire la sua voce. “Ci siamo subito adoperati affinché i collegamenti da e per le Isole Tremiti vengano ripristinati immediatamente. La nostra comunità non può rimanere isolata per problematiche che rispettiamo ma che non ci appartengono”.

sindaco fentini tremiti

Questa mattina la motonave è regolarmente salpata da Termoli e approdata all’arcipelago. Nel pomeriggio il rientro ma da domani i collegamenti saranno interrotti così come comunicato dalla società armatrice. “È una scelta assurda – aggiunge Fentini – perché quello che viene interrotto è l’unico collegamento-servizio pubblico tra la terra ferma e le nostre isole. Un motivo in più perché questo servizio non può e non deve essere interrotto”.

L’Amministrazione comunale e il sindaco Fentini hanno già interessato la Direzione Generale del Ministero dei Trasporti e l’Assessorato Regionale ai Trasporti. “L’assessore Giovanni Giannini e il direttore generale Enrico Campanile – riprende Fentini – hanno subito preso a cuore le nostre preoccupazioni garantendoci il massimo impegno affinché questa situazione trovi una via d’uscita e si eviti l’isolamento delle nostre Isole. Perché non va dimenticato che questa decisione matura in un momento particolare per la vita della nostra comunità e di tutto il Paese legato all’emergenza coronavirus. Tuttavia auspichiamo un immediato ripristino dei collegamenti”.