Quantcast

I sindaci promuovono raccolta fondi per l’acquisto di 10mila tamponi

L'iniziativa, di cui si fa portavoce il primo cittadino di Petrella Tifernina, Amoroso, coinvolge tutti i sindaci della regione d'accordo con l'Azienda sanitaria.

Oltre al Governo, al personale sanitario, anche i sindaci sono chiamati a responsabilità politiche e civiche. Dopo l’emanazione di diverse ordinanze restrittive, in regime di prevenire il rischio di contagio da Covid -19, ed in ottemperanza dei decreti governativi, in Molise parte una iniziativa, di cui si fa portavoce il sindaco di Petrella Tifernina, Alessandro Amoroso, che ha coinvolto tutti i sindaci regionali ed in stretta collaborazione con il direttore generale dell’Asrem, Oreste Florenzano.

“Stiamo vivendo un periodo di forte emergenza, come sindaci siamo chiamati non solo ad operare a livello istituzionale ma anche civico, in riguardo alla prevenzione per la salute – spiega Amoroso –. Sono fondamentali le ordinanze restrittive, anche se sappiamo bene richiedono sacrifici ai nostri concittadini. In questo momento, dove non c’è tempo per fare sterili polemiche, noi Sindaci del Molise, nonostante i limitati bilanci comunali di cui siamo dotati, abbiamo pensato di essere promotori di una raccolta fondi che aiuti il nostro sistema sanitario regionale. A tal proposito faccio un plauso e ringrazio, a nome di tutti i sindaci, gli operatori sanitari che in questo periodo non si risparmiano per fronteggiare l’emergenza coronavirus”.

“L’iniziativa – prosegue il sindaco Amoroso – consiste nell’adottare una delibera di Giunta Comunale con cui si sottoscrive la proposta di “donazione vincolata” con la Direzione A.S.Re.M. per la specifica destinazione per l’acquisto di 10mila tamponi faringei, ossia di promuovere una raccolta fondi tra enti, cittadini e altri soggetti privati, dando ampia diffusione della presente iniziativa agli organi di stampa e ai “social network” ai quali il Comune promotore aderisce, al fine di conseguire la più ampia diffusione e la migliore efficacia dell’iniziativa.

Inoltre – aggiunge  Amoroso – se le adesioni aumenteranno potremmo proporre anche l’acquisto di un ventilatore polmonare.

Colgo l’occasione per ringraziare anticipatamente tutti coloro che aderiranno all’iniziativa e, sempre a nome di tutti i sindaci della regione, gli operatori sanitari che in questi giorni stanno svolgendo un lavoro estenuante con professionalità ed abnegazione”.

Per aderire fare un bonifico bancario a favore dell’Azienda Sanitaria Regionale del Molise

codice IBAN: IT 03B0538703800000000536260, indicando nella causale “Donazione per acquisto tamponi.