Ecco come funziona la tenda del pre triage: “Tutti devono passare qui”

Questa mattina il triage del Pronto Soccorso San Timoteo è interamente gestito da infermieri, professionisti ma anche volontari arrivati da Campobasso ai quali i colleghi di Termoli, che al momento si trovano all’interno del presidio e nel reparto di medicina d’urgenza, daranno poi il cambio.

Non sono turnazioni facili anche perché il personale a disposizione non è ancora un contingente completo. Una giornata di rodaggio pertanto, che però già riesce a individuare con precisione la procedura da seguire.

Dunque tutti i pazienti che arrivano in ospedale devono passare attraverso la tenda filtro. Qui vengono sottoposti prima di tutto alla misurazione della temperatura corporea e alla saturazione polmonare con il saturimetro.

Gli infermieri fanno poi loro una breve intervista, chiedendo residenza, contatti avuti nei giorni scorsi, eventuali contatti a rischio, sottoponendoli insomma a una serie di domande utili alla anamnesi, sulla cui base vengono fatti entrare all’interno del pronto soccorso oppure, qualora presentino una sintomatologia o anche un sospetto di aver contratto il Covid 19, dirottati immediatamente tramite trasporto protetto all’ospedale Cardarelli di Campobasso.

Una eventualità che potrebbe verificarsi e che per la quale è necessario scongiurare la contaminazione degli ambienti interni.