Covid, aumentano i positivi: 3 casi a Campobasso, processati quasi mille tamponi

Salgono a 136 i nuovi casi di infezione da covid-19 registrati in Molise dove stati processati complessivamente quasi mille tamponi. A fornire un aggiornamento dei dati è stato intorno alle 21 di stasera (30 marzo), al termine della riunione dell’Unità di crisi regionale, il direttore generale dell’Azienda sanitaria regionale Oreste Florenzano.

Al termine dei test molecolari (molti dei quali hanno riguardato il personale sanitario), sono risultate positive quattro persone: una di Termoli, come trapelato nel tardo pomeriggio di oggi. Altri tre contagiati sono di Campobasso, la città più colpita dall’epidemia con i suoi 43 casi (nei quali bisogna includere i due decessi e i due pazienti ricoverati al Neuromed, ndr). E per il momento si sa solo che “non sono anziani”, come riferisce il capo dell’Asrem a tutela della privacy delle persone.

“Stasera si registrano 136 casi positivi , 993 sono i tamponi processati”, esplicita Florenzano.

Invece all’ospedale Cardarelli sono ricoverate attualmente 27 persone. Nel dettaglio: 18 persone sono in Malattie infettive, otto in Terapia Intensiva. Un paziente è ricoverato in Terapia sub Intensiva e quindi”vuole dire che una persona che era ricoverata in Terapia Intensiva sta meglio, ma è sempre monitorato”. Invece 90 persone sono attualmente in isolamento domiciliare. 

Infine una buona notizia: “Tra dimessi e guariti siamo arrivati 18 persone”.