Quantcast

Positiva una 60enne al Coronavirus, ricoverati il marito e una familiare con sintomi

Sono tre le persone ricoverate in isolamento nel reparto di malattie infettive di Campobasso. Oltre alla donna trasferita con sintomi febbrili in mattinata, anche il marito e una familiare con la quale è stata in contatto negli ultimi giorni. Entrambi presentano sintomi ma sono in buone condizioni. Il risultato del tampone è atteso per la mattinata di martedì. "La rete sta funzionando bene e i pazienti non sono gravi" commenta il direttore Virginia Scafarto, che invita a mantenere la calma. D'altra parte era ampiamente prevedibile, come già anticipato dai medici, che il Coronavirus prima o poi avrebbe registrato casi in tutte le regioni italiane.

Il primo caso di Covid-19 in Molise è stato riscontrato su una paziente di 60 anni residente a Montenero di Bisaccia, trasferita dal 118 nel reparto di malattie infettive nella tarda mattinata di lunedì 2 marzo. Il tampone positivo e un nuovo campione sono stati inviati all’ospedale Spallanzani di Roma per una verifica sul Coronavirus.

Nella serata è stato trasferito all’ospedale di Campobasso, sempre nel reparto di Malattie infettive, anche il marito della signora. L’uomo ha accusato sintomi compatibili con quelli dell’infezione e gli operatori della rete emergenziale preposta hanno ritenuto di ricoverarlo per semplificare le operazioni necessarie ad accertare se abbia contratto il virus.

L’uomo è stato sottoposto a un tampone in serata. Situazione analoga per una familiare, con la quale la paziente 1 del Molise è stata in contatto nei giorni scorsi. Tramite il servizio di 118, la donna è stata prelevata dalla sua abitazione e accompagnata in ospedale.
Sono dunque tre i pazienti di malattie infettive ricoverati. L’esito degli esami è atteso per la mattinata di domani, martedì 3 marzo. Se ne sta occupando direttamente il laboratorio analisi del Cardarelli, dove il personale è impegnato a ritmi sostenuti.

“Era prevedibile che qualche caso sarebbe stato registrato anche in Molise – commenta il direttore sanitario Virginia Scafarto – e non ci sono elementi per giustificare psicosi e paure collettive. La rete dell’emergenza sta funzionando al meglio e la situazione è sotto controllo“.

 

È attivo il canale Telegram di Primonumero.it. Unisciti al nostro Canale per essere sempre aggiornato sulle news.