Caschi di sicurezza per il personale del Pronto Soccorso, il dono della Fidapa

La Fidapa di Termoli ha contribuito all’acquisto di caschi per la sicurezza al personale del Pronto soccorso del nosocomio adriatico.

“In questo difficile momento di crisi umanitaria, non si può rimanere indifferenti e ognuno interviene per cercare di  sopperire alle diverse esigenze. Si chiama condivisione dell’emergenza e nella pratica ogni goccia che si aggiunge apre una speranza. Con questo spirito le socie della Fidapa di Termoli hanno promosso una raccolta fondi nell’ambito e tra le componenti della sezione, destinate all’acquisto di ausili di protezione per il personale del pronto soccorso dell’ospedale San Timoteo di Termoli, esposto a contingenti  fattori di rischio. Il presidio, come è noto, è stato interessato da un provvedimento di chiusura e successivamente di sanificazione e riapertura, per far fronte alle esigenze di ricovero e cura e per le conclamate necessità essendo, tra l’altro, l’unico presidio ospedaliero del Basso Molise.

caschi pronto soccorso

Il dottore Nicola Rocchia, responsabile del pronto soccorso, ha espresso riconoscenza alla Fidapa per il gesto di solidarietà. “La nostra Associazione – ha precisato la presidente Angela Rusciano – è sempre stata vicina al territorio con iniziative di sensibilizzazione verso tematiche di interesse sociale, siamo un movimento di opinione, come viene riportato dal nostro statuto, ma l’emergenza sanitaria che stiamo vivendo richiede un’azione più energica e concreta.

Le socie ed io abbiamo voluto supportare chi sta operando in prima linea con un contributo concreto di solidarietà. Abbiamo donato al pronto soccorso di Termoli i caschi protettivi per il personale medico ed infermieristico affinché si possa continuare a lavorare in sicurezza e contenere il più possibile i contagi. Si tratta di una goccia nel mare, ma speriamo che possa essere di ‘contagio’ ad altri gesti di solidarietà. Insieme si può”.