Anche lo smartphone può essere utile per smettere di fumare: ecco come

Più informazioni su

    Sono molti gli italiani che, ogni giorno, pensano a come eliminare la propria dipendenza dalle sigarette. Non è mai facile riuscirci, perché servono convinzione e una forza di volontà notevole. Sono proprio queste due le doti che non possono mai mancare in una circostanza del genere, ma è bene che vi sia anche un aiuto esterno. Per fortuna le tecnologie oggi ci vengono incontro più che mai, e possono diventare un prezioso supporto per le persone che desiderano smettere di fumare. Anche lo smartphone può avere un ruolo importante in questo senso, per via della presenza di diverse applicazioni progettate per aiutare a dire stop al fumo. Vediamo quindi di approfondire questo importante tema.

    Lo smartphone per smettere di fumare

    Poco sopra abbiamo anticipato l’esistenza di alcune app per smettere di fumare, dunque in questo paragrafo andremo alla scoperta delle migliori. In cima alla lista troviamo “Quit Now”, un’applicazione per smartphone che ci consente di capire quanti soldi stiamo risparmiando smettendo di acquistare le sigarette. Inoltre, l’app permette di seguire in maniera semplice e coinvolgente tutti i progressi che stiamo facendo, motivandoci a continuare sulla strada giusta.

    Una seconda app molto interessante è “Smetti di Fumare Assistente”, che vanta diverse funzioni utili: monitora i nostri progressi, ci spiega quanto stiamo risparmiando sia economicamente che in termini di benessere, e concede dei premi per ogni traguardo raggiunto. Nell’elenco delle migliori applicazioni per dire basta alle sigarette si collocano anche “Smetti di fumare lentamente” e “Kwit”. La prima viene progettata per gli utenti che hanno paura di smettere di punto in bianco, mentre la seconda è ricca di giochi e di traguardi da raggiungere.

    Anche l’hi-tech scende in campo contro il fumo

    La tecnologia oggi si schiera al fianco di chi vuole smettere di fumare, ad esempio tramite le e-cig. Negli ultimi tempi, grazie allo sviluppo tecnologico sono nati nuovi strumenti per riuscire nel proprio intento, e le sigarette elettroniche rappresentano uno degli esempi più diffusi. Ci sono diversi motivi che rendono questi device così efficaci, come ad esempio la possibilità di trovare svariati tipi di liquidi per la sigaretta elettronica, da quelli al tabacco fino ad arrivare al cocco, come si può vedere ad esempio sul sito di Blu.

    Inoltre, si tratta di un dispositivo in grado di rimpiazzare le classiche sigarette anche da un punto di vista psicologico, dato che ci consente di replicarne i gesti. Secondo uno studio condotto in Inghilterra recentemente, le e-cig si dimostrano due volte più efficaci rispetto ai classici rimedi alla nicotina. Grazie alla tecnologia, quindi, i metodi per dire addio al fumo sono aumentati in maniera importante negli ultimi anni, a beneficio della salute di tutti noi. Non resta dunque che “cominciare a smettere di fumare”.

    Più informazioni su