Abruzzo, aumentano drasticamente positivi e decessi: oggi 160 nuovi casi

Più informazioni su

Dall’inizio dell’emergenza in Abruzzo, regione che “divide” alcuni servizi sanitari con il Molise in ragione di specifici accordi di confine, sono stati registrati 1293 casi positivi al Covid 19. Oggi, domenica 29 marzo, il numero più alto di sempre: 160 nuovi casi.

E’ tuttavia anche l’effetto dell’incremento del numero dei tamponi esaminati e della velocizzazione dei tempi di risposta con l’apertura di un secondo Laboratorio all’Istituto Zooprofilattico di Teramo.
Complessivamente sono 88 i pazienti deceduti fino a questo momento. Tra i più recenti anche un 82enne di Lanciano. Castiglione Messer Raimondo è il centro più colpito dai lutti per coronavirus con 12 vittime, dove anche oggi il sindaco ha chiesto tamponi a tutta la popolazione. Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus sono stati eseguiti complessivamente 7730 test, di cui 4590 sono risultati negativi.
Intanto a Chieti è stata aperta la terza Terapia intensiva dell’Ospedale per la gestione dei pazienti più gravi con Covid-19: al momento sono stati attivati i primi tre posti, anche utilizzando i due letti con ventilatori trasferiti temporaneamente da Lanciano. Da 16 si è così passati a 19 posti: sono già tutti occupati.

Notizia confermata dal sindaco Francesco Menna invece la positività di cinque persone a Vasto.

Più informazioni su