4 operatori di Bojano positivi, tampone anche sul sindaco di Oratino

Sono 4 gli operatori sanitari del 118 della postazione di Bojano risultati positivi al Covid 19. Una situazione preoccupante sul fronte dei contagi (il numero complessivo sale) ma anche per quanto riguarda il servizio di emergenza, fondamentale in questa situazione.

È lo stesso sindaco di Oratino, anche lui soccorritore del 118, a dirlo su Facebook in un video. Roberto De Socio fa anche sapere di essere stato sottoposto a tampone e di essere risultato negativo. Probabilmente dovrà ripetere il test, come da procedura per i casi che nello screening iniziale non vengono accertati come casi di positività. In questa eventualità infatti si procede a un contro-tampone nell’arco delle 24 ore successive. Il sindaco ci ha tenuto a precisare anche che nessuno dei 4 contagiati risiede nel comune di Oratino.

È anche questa una delle ragioni che rende complicato eseguire tamponi a tappeto, visto che necessiterebbero di un doppio passaggio in laboratorio. Il sindaco del piccolo comune alle porte di Campobasso mostra una grande preoccupazione, invitando ancora una volta le persone a restare in casa il più possibile, a limitare le uscite pubbliche anche per andare a la spesa. I 4 operatori del 118 della postazione di Bojano, dice ancora il primo cittadino, stanno bene e sono asintomatici, con l’eccezione di uno di loro che comincia a manifestare dei sintomi.